Cimiano e Tukiki, un calcio alla disabilità

«Siamo tutti uguali. Mi piace questo slogan». Il Presidente Federico Galli lancia così la nuova iniziativa biancorossa che vedrà la collaborazione tra il Cimiano e la Minerva Milano. Nello specifico si tratta di un evento che rientra nel progetto “Tukiki: diamo un calcio alla disabilità”.

«Tengo moltissimo a questi progetti. Ho conosciuto le ragazze della Minerva grazie a un amico. Dopo averle seguite su Facebook per un mese, le ho contattate per fare qualcosa assieme», rivela il Presidente. Il risultato è proprio l’evento del 9 aprile, quando i biancorossi classe 2005 si alleneranno assieme ai ragazzi disabili del progetto Tukiki. Prima di scendere in campo, al centro sportivo Casadei (via Don Giovanni Calabria, 16) il presidente Galli e Francesca Babusci (presidente della Minerva Milano) saranno protagonisti di una conferenza stampa di presentazione.

L’obiettivo è chiaro: abbattere le barriere della discriminazione. Camilla Meroni, educatrice e istruttrice, appoggia con entusiasmo l’iniziativa: «Sarà un momento d’integrazione: noi e il Cimiano siamo vicini sul territorio e possiamo fare cose interessanti». Camilla, che a novembre ha conseguito il patentino per Allenatore Inclusivo per la Disabilità, non ha dubbi: «Giocare assieme aiuterà i ragazzi a capire che sono, anzi siamo tutti uguali».