I consigli di mister Zaccheroni

Marco Barbieri, Responsabile dell’Attività di Base biancorossa, ha partecipato a una video call con mister Alberto Zaccheroni. Ha potuto chiedere al grande ZAC qualche consiglio da mettere in pratica nella prossima stagione per il Settore Giovanile Scolastico.

Ne pubblichiamo un estratto.

Bisogna mettere al centro del progetto la formazione dei ragazzi. A maggior ragione quando sono più piccoli si devono divertire, solo così possono avere passione. Applicate esercitazioni per farli divertire.
Fateli giocare con la palla. Oggi non vedo più un dribbling. Dribbling non significa buttarsi la palla in avanti e superare in velocità l’avversario. Dribbling significa finta: insegnate questo fondamentale.
Usate una comunicazione corretta: non serve urlare.
Ricordiamoci che noi mister e responsabili siamo al servizio loro: non dobbiamo mettere a punto le nostre idee. Le nostre idee devono essere le caratteristiche dei giocatori. A tutti i livelli, dalla Scuola Calcio alla Prima Squadra, dobbiamo catturare i calciatori. Se li catturiamo, poi ci vengono dietro. Io nel calcio ho pianto una volta sola, quando allenavo i piccolini a inizio carriera.

#SaràPerchéCimiano