Le parole di Di Buduo a Sprint e Sport, i sorrisi dell’Attività di Base

Luci e ombre. Alti e bassi. È stato un weekend di sorrisi e sorrisi strozzati quello che si è appena chiuso in casa Cimiano. Vediamo nel dettaglio com’è stato il fine settimane del nostro Settore Giovanile, partendo dalla Scuola Calcio.

PREAGONISTICA

Nel weekend dell’Attività di Base ci sono esperienze formative con le squadre professionistiche, esordi positivi nei campionati federali molte soddisfazioni.
I 2007 vincono l’Academy Cup Orbassano che supera il Torino col risultato di 2-0. I Pulcini 2009 salgono sul gradino più alto del podio nel torneo casalingo SLAM. E poi le vittorie contro Accademia Inter ed Enotria di 2010 e 2011.

UNDER 17

La squadra di Callegaro cade a Sesto Calende. È una caduta amara, perché non permette ai biancorossi di avere continuità dopo il successo casalingo col Villa. È una caduta amara, perché si materializza nel finale: la Sestese vince al minuto 41 del secondo tempo. Non basta il gol del momentaneo 1-1 di Grossi.

UNDER 16

Gazzola forza cinque. L’uragano biancorosso si abbatte sulla Folgore Pavia e si prende i tre punti. Reazione immediata per i 2004, che dimostrano si essere una squadra viva. Il successo è firmato da Falcioni, Borracino, Pozzi, Ricca e Fasan.

UNDER 15

La formazione di Marcat conferma il suo cattivo rapporto con le bergamasche. Il Ponte San Pietro (il vecchio Pontisola) porta via un punto dal Cimiano Sports Center, vanificando i centri di Calabrese e Martillo.

UNDER 14 A

La battaglia tutta rossonera viene vinta dalla Lombardia Uno, che sfrutta il fattore campo. I padroni di casa superano i ragazzi di Baldissin. Al triplice fischio è 2-1.

UNDER 14 B

I biancorossi lottano fino alla fine e strappano un punto importante. Finisce 3-3 tra Cimiano e Romano Banco. Sono decisivi Campus, Albano e Dabo, che nel finale acciuffa il pari.
Mister Di Buduo si gode i suoi giovani e continua a far crescere il gruppo. Ascolta le sue parole ai microfoni di Sprint e Sport.