Settore giovanile, il racconto del weekend

Sotto la pioggia del weekend appena trascorso ci sono stati molti motivi per sorridere. Scopriamoli tutti, analizzando quanto fatto dal nostro Settore Giovanile, categoria per categoria.

UNDER 17

Non c’è parola più adeguata di “sorriso” per la squadra di Callegaro. Lo ritrovano i biancorossi, che tornano alla vittoria contro lo Sported Maris. Finisce 1-3 in trasferta, con le firme di Portaro e Calvagna. Proprio Calvagna chiude con una doppietta una settimana da incorniciare, vista la convocazione nella Rappresentativa Regionale. Torna la serenità all’interno di un gruppo che ha enormi potenzialità: se trova la giusta consapevolezza nei propri mezzi…

UNDER 16

L’unica nota amara del weekend arriva dalla squadra di Gazzola. Falcioni e compagni non ripetono l’ottima prestazione di una settimana fa con l’Ausonia. Finisce 1-0: il campo del Centro Schuster si conferma difficile, ostico: i tre punti rimangono lì.

UNDER 15

Seconda vittoria consecutiva e terzo risultato utile di fila. Continua il momento positivo della squadra di Marcat. I biancorossi, trascinati da un super Scarano, vincono tra le mura amiche del Cimiano Sports Center: termina 2-0 col Darfo Boario: Chimenti e Scarano nella ripresa valgono tre punti d’oro.

Marcat festeggia con i suoi ragazzi

UNDER 14

Tutto facile per la formazione di Baldissin: 0-9 col Niguarda. Risultato ampio e mentalità positiva: il processo di crescita è in corso e avanza, partita dopo partita.
Di Buduo in casa non sbaglia: i suoi ragazzi non perdono l’occasione e ottengono la vittoria. Il successo sui Devils è frutto di un atteggiamento propositivo e offensivo: 5-1 al triplice fischio finale.

PREAGONISTICA

Esperienza da incorniciare per Primi Calci 2011 e 2012, che sono stati ospiti del Bologna a Casteldebole. Entrambi i test match hanno evidenziato gli ampi margini di crescita a disposizione dei biancorossi: il lavoro intrapreso ha messo le nostre squadre sulla strada giusta.
Gli Esordienti 2008 hanno dimostrato grandi qualità nelle sfide con Fanfulla e Piacenza: battersi alla pari e avere la meglio di top club dilettantistici e professionistici è motivo d’orgoglio per tutta la società.
E poi tanti tornei. Menzione d’onore per i 2012 che impressionano alla Diamond League di Segrate: il terzo posto è impreziosito da vittorie contro avversari di lusso come Atalanta e Tritium.

#SaràPerchéCimiano