Tre 2003 dal Cimiano ai professionisti

Cimiano Calcio comunica che tre calciatori dell’Agonistica 2019/20 nella prossima stagione giocheranno tra i professionisti. Si tratta di Flavio Ingargiola, Sebastiano Calvagna e Gabriele Grossi, tre calciatori offensivi classe 2003 che vestiranno la maglia del Piacenza Calcio.

«Siamo felici che il rapporto col Cimiano continui anche in questa stagione con l’arrivo di questi tre ragazzi», ha dichiarato Francesco Guareschi, Responsabile del Settore Giovanile del Piacenza Calcio. «La Lombardia oltre all’Emilia è un nostro bacino di riferimento: risulta quindi fondamentale dare l’opportunità di cimentarsi nei professionisti a giocatori come loro che hanno compiuto un percorso importante in uno dei migliori settori giovanili milanesi».

I tre protagonisti hanno commentato così la notizia.

Ingargiola: «Per me a Cimiano è stato una bellissima esperienza molto formativa. Avevo capito da subito che Cimiano era una società top. Avrei potuto e voluto dare di più, soprattutto per gli infortuni che mi hanno un po’ rallentato, ma comunque mi sono divertito molto. Ho trovato una squadra forte con un mister e uno staff tecnico preparatissimi. Peccato che il campionato si sia interrotto perché avremmo potuto dire la nostra sicuramente.
Per quanto riguarda il futuro, preferisco non guardare troppo oltre e concentrarmi su quest’anno che deve arrivare. Sono molto felice di andare a Piacenza, sarà il mio primo anno da professionista e quindi per me sarà tutto nuovo! Sono sicuro, però, che impegnandomi giorno per giorno riuscirò a dire la mia. Ho dedicato tantissimo tempo al calcio e spero di continuare a farlo!».

Calvagna: «Gioco a calcio da 13 anni e penso che la mia esperienza a Cimiano sia stata la più bella in assoluto. Mi sono trovato molto bene sia con i giocatori sia con lo staff. Speravo di portare a termine la stagione insieme ai compagni, ma purtroppo è andata così. Mi mancherà tutto del Cimiano.
Per il futuro voglio farmi valere al Piacenza e arrivare a giocare in Prima Squadra. Tutto ciò che verrà dipenderà da me e dalla mia determinazione».Grossi: «A Cimiano ho avuto un’esperienza positiva. Ho conosciuto persone meravigliose. Sono cresciuto tanto dal punto di vista tecnico ma anche mentalmente. Ci sono state situazioni che mi hanno formato. Il mio futuro? Mi aspetto grandi cose: voglio impegnarmi per prendermi il posto, rimanere lì a lungo. Ora è tempo di dimostrare. Non sarà semplice, perché mi dovrò ambientare, ma quello che ho imparato a Cimiano mi aiuterà».

#SaràPerchéCimiano
#Cimiano50
#RedWhitePassion