Under 14, primo passo verso i Regionali

Cimiano – Calvignasco 11 – 0
Reti:
1’ Calabrese, 9’ Oliva, 11’ Calabrese, 16’ Oliva, 24’ Calabrese, 9’ st Calabrese, 12’ st Bueti, 16’ st Oliva, 18’ st Zito, 30’ st Zito, 31’ st Serra

CIMIANO: Caviglia, Negri (13’ st Mazza), Bernabè (17’ st Porta), Scarano (17’ st Serra), De Filippis, Fabris, Guarino (6’ st Arcudi), Salvaggio, Oliva (17’ st Mensi), Bueti (17’ st Porcino), Calabrese (9’ st Zito). A disp. Angrisani. All.Veronese. Dir. Genchi-Cancelliere.
CALVIGNASCO:
Bonino (Costanza), Santagostino, Ciaburri, Delle Fontane, Buonafortuna, Pulvirenti, Cassano, Marino, Gadaleta, Farina, Maatouchi, Costanza, Perno. All. Gadaleta-Farina. Dir. Marino-Brazzale.

Espulso: 11’ st Pulvirenti (Cal)

L’Under 14 vince in casa col Calvignasco e tiene viva la speranza dei Regionali. Ci si giocherà tutto sabato contro la Lombardina, nell’ultimo appuntamento del triangolare playoff.
Scarano e compagni, consapevoli dell’importanza della posta in palio e della necessità dei tre punti, non si fanno sfuggire l’occasione. L’approccio al match è perfetto e dopo 30 secondi i biancorossi sono già avanti con il colpo di testa ravvicinato di Calabrese. La squadra di Veronese non stacca il piede dall’acceleratore: il pressing è incessante e non permette agli avversari di sviluppare trame offensive. La coppia di centrali De Filippis-Fabris non va mai in difficoltà, a centrocampo Scarano e Bueti dettano i tempi. Sulle fasce Guarino e Salvaggio sono sempre pericolosi quando spingono, per vie centrali Oliva è spietato e mette a segno una tripletta. Zito (doppietta), Bueti (capolavoro su punizione) e Serra completano l’opera: al triplice fischio è 11-0. «Adesso ce la giochiamo con la Lombardina», commenta mister Veronese nel post-partita. «Loro sono una buona gruppo, che ha qualche elemento interessante. Noi siamo una squadra che tiene palla e gioca sempre a calcio: possiamo fare bene».

Cimiano e Lombardina arrivano al match decisivo entrambe con 3 punti. In caso di pareggio al termine dei tempi regolamentari passa la squadra con la migliore differenza reti (sarebbe il Cimiano).