Under 17, il derby biancorosso!

Cambiamo l’ordine del racconto. Sconvolgiamo le carte in tavola, perché questa è una squadra che di lineare non ha nulla: è folle, rallenta e accelera, fa divertire e fa arrabbiare, si complica la vita e domina. L’Under 17 élite vince il derby con l’Enotria. Lo fa con una rimonta incredibile nel secondo tempo. Partiamo dal finale, quando, dopo 5 minuti di recupero di sofferenza, si libera l’urlo da gladiatore di D’Aviero. È l’urlo dell’intero popolo biancorosso, che torna a vincere un derby.
Il primo tempo vede i padroni di casa in controllo del match. Grillo firma l’1-0. Spirito e compagni accusano il colpo e faticano a uscire. Un accenno di reazione si vede in chiusura della prima frazione, quando Ingargiola prova a sognare la carica. Si torna negli spogliatoi. Al rientro in campo Callegaro raduna i suoi ragazzi attorno a sé: ribadisce i classici concetti e probabilmente ricorda alla squadra le sue enormi potenzialità. La scossa definitiva arriva dal sinistro al veleno di Gianfreda, che sugli sviluppi di un corner fa 1-1. La nuova linfa vitale entra nelle vene di Calvagna: l’attaccante cambia le scarpe e la partita. È suo l’assist per Perico, che mette la freccia e ci porta davanti. Poi ancora Calvagna fa una giocata da capogiro: velo per sé stesso, ruba 3 metri su 5 al diretto avversario e manda in porta Grossi. Grossi sembra perdere il tempo per colpire, ma poi da posizione impossibile trova comunque il pertugio giusto. È 1-3.
Nel finale l’Enotria accorcia le distanze, ma i biancorossi resistono. Si libera l’urlo di D’Aviero e di tutto il popolo biancorosso. Il 2020 di Callegaro comincia bene: questo successo può cambiare la stagione e la storia.

Enotria – Cimiano 2 – 3
Reti: 21′ Grillo (E), 4′ st Gianfreda (C), 10′ st Perico (C), 23′ st Grossi (C), 40′ st Morabito (E)

Sull’edizione quotidiana Sprint e Sport dedica un approfondimento al derby.
Mister Callegaro e Gianfreda sono stati inseriti nella TOP11 di categoria.

#SaràPerchéCimiano