Under 17, Locati firma la vittoria nel derby

Il derby è biancorosso.
L’Under 17, nel recupero dell’ottava giornata, batte l’Enotria e ottiene tre punti importantissimi.

LA PARTITA
La partita, come da copione, è tiratissima: si lotta su ogni pallone, si ribatte colpo su colpo. I ragazzi di mister Fontana provano a creare i pericoli maggiori sulla corsia di destra, dove la catena Colombo-Zito-Resmini funziona. L’occasione più importante arriva sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma il portiere rossoblù è bravo a chiudere tutto lo specchio di porta. L’Enotria, invece, si affida alle incursioni per vie centrali (si appoggia spesso sul trequartista) e ai calci da fermo: sulla punizione di Franceschinis serve un miracolo di Lippolis, che vola e pizzica il pallone che sbatte sulla traversa. Si va al riposo sullo 0-0.
Nel secondo tempo può succedere di tutto. La partita vive su un equilibrio sottilissimo. Al minuto 10 Stefano Locati parte in contropiede e allarga la falcata: entra in area, finta due volte il tiro e poi calcia. Indirizza il pallone sul primo palo e prende in controtempo il portiere: è 1-0.
L’Enotria reagisce, ma sbatte sulla difesa solida orchestrata da El Fiki e Chyupak. In mezzo al campo Miscioscia dà quantità, Calabrò regala qualità con le sue abilità tecniche.
Al triplice fischio è 1-0. E si scatena la festa biancorossa.

 

(Ivano Petoletti e mister Fontana)

«Con loro non è mai facile», ha dichiarato nel post-partita il tecnico Fontana, «sono molto bravi sulle fasce. Mi sono piaciuti tutti miei ragazzi: hanno giocato a calcio con qualità e intelligenza».